Omaggio a David Bowie

di -
0 1358

Le vignette precedenti

0 1011

0 988

0 1102
La sua nascita è stata decisa al termine di un lungo dibattito familiare che lo vedeva in ballottaggio con una Fiat 500 (erano gli anni ’70 e il budget era troppo ristretto per entrambe le cose): alla fine i suoi optarono per il terzogenito “senza mai pentirsene troppo” come gli fecero sapere intorno ai dodici anni. Vocazione principale il disegno (o, almeno, quello che viene fuori quando prende le matite in mano) e la grafica in generale. Talmente forte è stata la sua passione per le arti visive che ha deciso infine di prendersi la laurea in giurisprudenza e coronare così la sua frustrazione. Oggi scrive di cinema (il suo secondo amore insieme al disegno) e fa vignette qua e là un po’ per amicizia (e gli amici vanno fieri di essere bersaglio dei suoi sfottò visivi) un po’ per professione. Di tanto in tanto fa l’insegnante alla scuola superiore ma solo per un puro interesse antropologico (ritiene che gli adolescenti attuali sono una categoria biologica degna del National Geographic) e non perché si è abilitato per farlo. Di tutto il resto (hobby, abitudini, passione per la nutella o per i bassorilievi rinascimentali) ritiene che alla gente non gliene possa fregare un aka…

Articoli simili